GIORGIO TADDIA

P H O T O G R A P H Y

 

ABOUT ME

 

 

Con gli anni ho imparato che l’arte dello scrivere con la luce,  quindi la fotografia, implica in talune circostanze incontri occasionali  con soggetti che desiderano farsi ritrarre.
 
Il più delle volte però non hanno il coraggio di dichiararlo apertamente.

Penso che le persone comuni, molte volte abbiano un fascino particolare, oserei dire innato, che innesca curiosità e sensazioni al fotografo  che non fatica a ritrarle naturalmente.
 
Tale condizione idilliaca, mette infatti in evidenza l’estro che un vero fotografo porta sempre con se.
 
Nella maggior parte dei casi, le modelle che ho ritratto,  mi erano sconosciute.

Ogni donna è un capolavoro che deve essere valorizzato per quello  che effettivamente esprime.
 
E la fotografia tutto questo lo consente. Un vero fotografo si vede anche in questo, prima di iniziare una sessione fotografica,  occorre comprendere  e  aiutare chi posa a vincere  quel normale momento di timidezza che la situazione in sé inevitabilmente crea.
 

 

I suggerimenti per le pose diventano semplici e naturali.

Faccio muovere la modella come crede, la rendo libera di esprimersi al meglio per rappresentare la sua femminilità e rendere quanto più naturale lo scatto per realizzare quel delicato equilibrio tra bellezza  e sensualità chiamata arte.